Nike+ SportWatch by TomTom, sfida e resta in forma

Ci sono due tipi di persone, quelle che amano faticare e non vedono l’ora di uscire per un’oretta di corsa, e quelli che invece si obbligano a un po’ di esercizio fisico, per tenersi in forma e vivere meglio. Ci sono  anche quelli che preferiscono la poltrona ovviamente, e se siete tra questi, cambiate pure pagina perché il TomTom SportWatch non è il regalo che vorreste ricevere.

E’ un personal trainer, che permette di massimizzare le prestazioni di un runner, ma anche un incentivo per chi è invece più pigro. Mettete al polso lo SportWatch e inserite il sensore Nike nelle scarpe, e il sistema registrerà i dati sull’andatura, il battito cardiaco, le distanze e  il percorso effettuato durante la corsa. La parte motivazionale è gestita da segnali acustici ma anche dall’idea che potrete sfidare gli altri corridori e puntare a migliorare le vostre performance.

I dati registrati saranno scaricati collegando lo SportWatch al PC o al Mac, e potrete vederli direttamente sul sito nikeplus.com.

Provandolo per un paio di settimane ci è tornato utile anche nei normali allenamenti, dato che integre anche le classiche funzionalità da cronometro, utili soprattutto negli allenamenti anaerobici. Inoltre è comodo, perché se è vero che la batteria interna si scaricherà molto più velocemente rispetto a quella di un normale orologio, il connettore USB è già presente nel cinturino e le occasioni in cui potrete collegarlo a una porta USB sono molteplici.

Lo Sportwatch è, infine, anche un orologio, quindi potrte indossarlo tutti i giorni. Questo prodotto va ad aggiungersi agli altri che compongono l’ecosistema Nike+, tra cui i prodotti iOS oltre a quelli a marchio Nike. La sfida non sarà quindi solo tra chi ha acquistato lo SportWatch TomTom, ma tra i tanti corridori che si allenano con Nike+. Il costo, 169 euro.

Condividi

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS