Film in vacanza come a casa, anzi meglio

C’è chi afferma che le vacanze servono per staccare completamente la spina, e per farlo bisogna abbandonare la routine, la città, le abitudini e immergersi in qualcosa di completamente nuovo e distante. Non sono tra questi, e nei pochi giorni di vacanza che mi concedo, che siano mare o montagna, non voglio abbandonare del tutto le abitudini che riempiono i miei momenti di relax. In poche parole, non ricordo l’ultima volta che sono partito per una località di villeggiatura senza portarmi appresso tutto l’occorrente per potermi guardare qualche film. Non sto parlando di un notebook con sopra caricati alcuni video, sarebbe troppo banale, ma di soluzioni che permettono di guardarsi un film in compagnia, con una qualità video e audio di tutto rispetto.

Quest’anno la scelta è ricaduta su un’accoppiata che si è rivelata alquanto soddisfacente. Il videoproiettore BenQ Joybee GP2, l’altoparlante esterno Bose SoundLink Mobile e un iPod Touch/iPhone.

Il videoproiettore è dotato di una docking station per iPhone, da cui leggerà direttamente i file video. La massima risoluzione è di 1280×800 pixel, quindi adeguata per raggiungere una qualità soddisfacente. Offre un set completo di connessioni: HDMI, VGA, Composito, USB e ha anche un lettore di schede di memoria. Da solo potrebbe già bastare, perché ha una memoria interna e le connessioni da cui leggere direttamente i contenuti multimediali, nonché un paio di altoparlanti, ma la qualità audio è limitata. I file video supportati sono i più diffusi.

Il secondo componente è l’altoparlante portatile Bose SoundLink Mobile, dotato di connettività Bluetooth.

L’installazione è semplice, poiché dovrete solo accoppiare il SoundLink allo smartphone, accendere il proiettore e inserire l’iPod/iPhone nella docking station. In pochi secondi avrete la grande immagine del film – 40″ a un metro circa di distanza – pronta per essere gustata in compagnia. La difficoltà maggiore di tutta questa configurazione è trovare la collocazione giusta dove proiettare il video. A meno di portare con voi anche un telo da proiezione, un muro bianco è ovviamente la scelta migliore.

La qualità che vi permette tale configurazione è notevole. Se il file video è di risoluzione abbastanza alta, senza problemi potrete proiettare un’immagine da 60″-70″ e avere un audio migliore rispetto a quello che sono in grado di fare degli altoparlanti integrati in un televisore.

Ma non è finita qui. Se siete abbastanza temerari, la flessibilità di questo sistema vi permette di guardarvi un film in luoghi inusuali, come in giardino o su un terrazzo, dove sarebbe troppo oneroso spostare fisicamente un televisore (soprattutto se mirate alle dimensioni sopra citate). Il proiettore ha come optional una batteria, mentre il SoundLink Mobile ne ha una integrata, potrete quindi fare completamente a meno delle prese elettriche.

Un altro vantaggio sono le dimensioni. Il proiettore sta letteralmente in un palmo di mano (52.5 x 140.3 x 129.8 mm ), mentre il Bose è un po’ più ingombrante, 13,0 cm x 24,4 cm x 4,8 cm. Il kit pesa in totale meno di 2 kg. Il solo proiettore supera di poco il mezzo chilo. Potrete portarlo ovunque senza problemi. Il SoundLink, invece, potrà essere usato anche in altre occasioni per riprodurre musica, in casa come sotto l’ombrellone.

Come in tutti i sistemi, anche in questo caso c’è però un difetto, ed è il prezzo. L’altoparlante Bose costa 299 euro, il proiettore circa 500 euro, a cui dovrete aggiungere un iPod Touch/iPhone se già non l’avete. Se però vi accontentate, potreste voler acquistare solo il proiettore, a cui magari collegare degli altoparlanti più economici. Dovrete solo fare più attenzione nella codifica dei file multimediali. Ovviamente se siete interessati non dovrete vederlo solo come un investimento per la settimana – o il mese se siete fortunati – di vacanza, perché le occasioni in cui vorrete usarlo non mancheranno.

Condividi

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS
  • spike

    contento tu :)

  • Dexter769

    legge solo gli flv????

  • http://www.tomshw.it/ Andrea Ferrario

    Ciao, no i più diffusi