Nokia Lumia 1020 – Giorno 1 – Primo contatto

Continua la mia corsa con i nuovi smartphone ed ora è il turno del Lumia 1020. Cercherò di accompagnare, ai post in cui è possibile, un contributo video . Il 1020 è chiaramente uno smartphone, o un Windows Phone se volete, votato alla fotografia. Identico come design agli altri modelli Lumia, ha uno schermo da 4.5 pollici, limitato alla risoluzione di 1280×768 pixel. Non vorrei sembrare fin da subito negativo, certo che dotare uno smartphone di una fotocamera del genere e poi abbinarlo a uno schermo nemmeno Full HD… La fotocamera è ovviamente il modello PureView, leggermente migliorato, che abbiamo visto sul modello 808, sfortunato smartphone basato su Symbian.

Nokia-Lumia-1020-camera

La piattaforma hardware è la classica Snapdragon S4 dual core da 1.5 GHz, e non serve niente di più. La memoria RAM è di 2 GB e lo spazio di archiviazione interno è di 32 GB, ovviamente non espandibile considerando la monoscocca del 1020. Le caratteristiche sono molto simili a quelle del ex-modello di punta. Un dettaglio ancora sullo schermo, di tipo AMOLED e ClearBlack. Lascerò più tempo al giudizio sull’uso fotografico, tuttavia oltre alla risoluzione nutro dei dubbi sulla scelta della tecnologia che, per sua natura, visualizza colori lontani da una fedeltà cromatica. Forse un LCD sarebbe stato meglio. Lo vedremo.

Windows Phone 8 è chiaramente il sistema operativo, e sotto il punto di vista della connettività e dotazione di sensori c’è tutto, barometro compreso. La batteria è da 2000 mAh, uno standard per i dispositivi moderni. Lo spessore è di oltre 10 mm, per via dell’obiettivo che include un’ottica ingombrante, e che va a influenzare anche il peso di 128 grammi. Il costo, ben 649 euro. Varrà la pena spendere questi soldi?

  1 comment for “Nokia Lumia 1020 – Giorno 1 – Primo contatto

  1. 12 settembre 2013 at 11:53

    Per quanto riguarda i colori “sparati” della tecnologia Amoled , nokia ha implementato un’ impostazione che permette di regolare con facilità Saturazione e Temperatura del display , così facendo lo si può regolare secondo le proprie esigenze e i propri gusti , ottenendo quella fedeltà cromatica che offre un LCD pur mantenendo i neri profondi che è caratteristica unica e molto apprezzata da questo tipo di display.

    Il peso è di 158 grammi , pur comunque inferiore ai 185 del 920, un ottimo risultato considerando l’importanza della fotocamera ( mio parere personale ovviamente ) .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *