Aarklash Legacy, l’RPG strategico che odi o ami

Non c’è una via di mezzo, questo gioco o lo ami o lo odi. È un RPG strategico, una sorta di Baldur’s Gate, ma con una forte componente strategica su cui è basato tutto il gameplay. Niente preambolo o storia introduttiva, solo qualche riga di testo durante la fase di caricamento. Verrete scaraventati dritti nel gioco al comando del vostro gruppo d’armi, fatto da quattro personaggi contraddistinti da varie doti.

L’ambiente è quello fantasy, quindi magie di attacco, difesa, supporto e attacchi corpo a corpo. La storia verrà raccontata dai personaggi stessi durante il gioco.

22303-aarklash-legacy-video-sulla-maga-nella_jpg_1280x720_crop_upscale_q85

Vi muoverete su una mappa, che non lascia molto spazio di esplorazione, e ogni volta che incontrerete dei nemici il gioco si metterà in pausa per permettervi di fare le vostre scelte strategiche. Di ogni nemico saprete la tipologia di attacco e le abilità.

Con il gioco in pausa dovrete studiare il nemico e decidere come attaccarlo, usando in maniera saggia le abilità dei vostri personaggi. C’è chi attacca da lontano, chi può fare magie di supporto, chi rianimare o sanare le ferite dei compagni, e chi impedire ai nemici di scagliare i propri incantesimi.

Il gameplay sarà un continuo mix di pause e nuovi ordini, e un errore o un comando dato in ritardo potrebbe compromettere il risultato della battaglia. Uccidere i nemici significa guadagnare esperienza con cui fare evolvere e migliorare le caratteristiche dei personaggi, nonché guadagnare oggetti con cui migliorare le abilità. Interessante la possibilità di “fondere” gli oggetti inutilizzati per ottenere, dopo varie fusioni, un oggetto epico di caratteristiche superiori.

Gli oggetti che potrete far indossare ai vostri personaggi sono però molto simili tra loro, al punto tale che decidere gli assegnamenti diventa un’attività impegnativa, che rischia di portare a un abbinamento casuale. I personaggi sono molteplici, e li scoprirete strafacendo; sarete voi a decretare i componenti della vostra squadra in base allo stile di gioco, o in base ai nemici che dovrete affrontare.

Aarklash Legacy non è un gioco per tutti, ma solo per veri appassionati. La curva di difficoltà è abbastanza ripida. Basta, per esempio, concedere un incantesimo al nemico per decretare la perdita del combattimento. La componente strategica è molto presente, a volte frustrante. Consigliato agli amanti degli RTS che vogliono provare un’esperienza RPG.

Per gli amanti dei voti, si prende un 7. Ricordo che è disponibile tramite piattaforma Steam a 19.99€.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *