Come installare altre App, scopriamo il Play Store

Abbiamo visto che Android dispone già di diverse applicazioni di base, anche se possono cambiare in base al produttore del telefono. Ma non preoccupatevi perché installare nuove applicazioni sarà molto semplice e tutto avviene tramite un’altra applicazione. Questa applicazione si chiama “Play Store” ed è presente sul 99% degli smartphone, solo i modelli meno costosi e di qualche marca meno conosciuta potrebbe non averla.

Quando aprirete per la prima volta il Play Store, se non avete ancora inserito i dati del vostro account Google, per esempio per configurare la posta, vi verrà richiesto di farlo. L’applicazione vi chiede di inserire anche i dati di una carta di credito, così da legare l’account alla carta di credito, e poter effettuare gli acquisti velocemente.

Ma fate attenzione, perché questo passaggio non è obbligatorio, e moltissime applicazioni sono gratuite, quindi vi suggerisco di evitare di farlo, poiché probabilmente non ne avrete bisogno, e anche perché è possibile farlo in ogni momento.

Quella che vi troverete davanti è una schermata che raggruppa le applicazioni più nuove, o quelle più scaricate, o quelle di chi paga per avere più visibilità. Le applicazioni presenti sono le più disparate, ma non dovrete conoscere il nome preciso per trovare quella che fa per voi. Usate il campo di ricerca e inserite una parola generica che esprime quello che volete. Ad esempio, volete un’applicazione che vi aiuta a cucinare, scrivete “ricette”, volete un’app per le previsioni del tempo, scrivete “meteo”, e così via.

I risultati che vi verranno mostrati saranno ordinati in base alla popolarità delle applicazioni, ma non è detto che la prima è quella che fa per voi. Per scegliere l’applicazione ideale potete leggere le informazioni dello sviluppatore, guardare alcune schermate, e vi consiglio di dare un’occhiata anche alle recensioni degli utenti, che ogni tanto scrivono qualcosa di utile. Inoltre fate sempre attenzione al costo, se sono gratuite o a pagamento.

Il consiglio è di provare sempre un’applicazione gratuita. Anzi, provatene più di una, perché potete scaricare tutte le applicazioni che volete senza limite di numero, e poi eliminarle se non ne avete più bisogno. Nei prossimi video vedremo come gestire le applicazioni installate sul telefono.

Condividi

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *