da Glasslands Memoriale a Robin Williams – Bangherang Robin!

Memoriale a Robin Williams – Bangherang Robin!

L'addio all'attore che ha prestato il suo volto ad alcuni dei personaggi più iconici degli anni 90'.
da Glasslands David Cage, sparare nel mucchio per salvare se stessi

David Cage, sparare nel mucchio per salvare se stessi

Commenti sulle ultime -non felicissime- uscite di David Cage, visionario game designer leader di Quantic Dream.
da Glasslands “Edge Of Tomorrow”, la formula vincente del cinema vivi-muori-ripeti

“Edge Of Tomorrow”, la formula vincente del cinema vivi-muori-ripeti

Il nuovo film di Doug Liman si addentra in un territorio fantascientifico ostico forte della presenza di attori come Tom Cruise e Emily Blunt. Vediamo se la macchina hollywoodiana ha rispettato le fantascientifiche aspettative!
da Glasslands “Left Behind”, innocenze ritrovate in un mondo perduto

“Left Behind”, innocenze ritrovate in un mondo perduto

Il Dlc di The Last Of Us "Left Behind" è una piccola perla capace di argomentare uno dei temi più delicati e sottili del ciclo di vita umano, ambientandolo in un mondo catastrofico e derelitto. Osserviamolo in questa analisi!
da Glasslands “The Amazing Spiderman 2″, il ritorno del vostro amichevole Spiderman di quartiere

“The Amazing Spiderman 2″, il ritorno del vostro amichevole Spiderman di quartiere

Dove avevamo lasciato il nostro amichevole Spiderman di quartiere? Beh, non certo nelle migliori condizioni. Non a livello di trama si intende, Spidey è abituato, ha certo visto giorni peggiori di questi. La morte del padre della sua Gwen sicuramente non può averlo lasciato indifferente, però le cose tutto sommato, nelle sue nuove vesta di protettore […]
da Glasslands “Noah”, il Signore delle Arche sbarca in Terra fantasy!

“Noah”, il Signore delle Arche sbarca in Terra fantasy!

Nell’era delle rivisitazioni non sono molte le possibilità per opere di un certo calibro di sfuggire alle chiavi di lettura più disparate. Ne abbiamo viste di ogni tipologia: a partire dal cinecomic in salsa realistica fino ad arrivare a fiabe ricontestualizzate e rifrullate in una mistura moderna , passando addirittura per personaggi storici rivisitati in salsa […]
da Glasslands “Lei”, l’amore ai tempi degli Os

“Lei”, l’amore ai tempi degli Os

Andiamo ad analizzare l'ultimo film di Spike Jonze, fresco vincitore dell'Oscar per la migliore sceneggiatura originale. Gestire una relazione al giorno d'oggi è davvero complicato, ma quanto lo sarà di più se la tua Lei è un sistema operativo?
da Glasslands Fps: First Person Story

Fps: First Person Story

Recentemente si è voluto affrontare l’argomento Bioshock Infinite. Le pagine di questo blog scapitavano per narrarne le gesta, consce del non poter tacere l’enorme qualità che si celava dietro al titolo 2K, e, sentendo il loro bianco esageratamente oltraggioso, si sono colorate di virtuale inchiostro proprio per lui. Ma a quanto pare non è bastato. […]
da Glasslands “Bioshock Infinite”, come guardare le nuvole senza rimpiangere il mare

“Bioshock Infinite”, come guardare le nuvole senza rimpiangere il mare

Con l’anno che si è da poco concluso è d’obbligo fermarsi un attimo a riflettere su questi giorni che come sempre si sono susseguiti e, nel loro ammontarsi, hanno costituito quella grossa scatola di eventi, uscite, lanci e informazioni d’ogni tipo che è stato il 2013. Un anno di rinnovo, un anno di evoluzioni, un […]
da Glasslands “Disconnect”, la non-comunicazione nell’era della comunicazione

“Disconnect”, la non-comunicazione nell’era della comunicazione

Rientrando in casa, chiudendo ogni sera la porta d’ingresso dietro le nostre spalle, stando bene attenti a impostare correttamente tutti gli allarmi mentre il rumore delle serrature che scattano lentamente sancisce l’impossibilità di accesso a nessun’altro che noi…siamo così sicuri di essere al sicuro? E se il pericolo fosse già all’interno? O non dovesse usare […]
da Glasslands ‘Beyond: Two Souls’, troppe anime per un gioco senz’anima

‘Beyond: Two Souls’, troppe anime per un gioco senz’anima

Era ad inizio 2012 che Davide Cage, dopo aver smaltito ampiamente la sbornia del successo (commerciale ed artistico) di Heavy Rain, si apprestava a ritornare sotto i riflettori del mondo videoludico ridonando alla platea un assaggio di quello che sarebbe potuto essere un suo futuro progetto : ‘Project: Kara‘. Lo presenta niente meno che alla GDC di […]
da Glasslands “I sogni segreti di Walter Mitty”, imparare a vivere con la propria fantasia

“I sogni segreti di Walter Mitty”, imparare a vivere con la propria fantasia

La realtà, questa sconosciuta. Ecco quello che per Walter Mitty rappresenta quella che per ogni uomo comune è invece il centro focale della propria esistenza: una semplice superficie. Una tela appena colorata sulla quale dipingere ciò che davvero alla nostra mente interessa. Una base solida, ma che al primo momento buono è capace di rendersi […]
da Glasslands ‘Lo Hobbit – La desolazione di Smaug’, nella Terra di Mezzo dei pareri discordanti

‘Lo Hobbit – La desolazione di Smaug’, nella Terra di Mezzo dei pareri discordanti

Eventi cinematografici come l’uscita di un capitolo della saga de ‘Lo Hobbit‘ sono destinati a dividere più che accomunare. Se l’avanscoperta cinematografica in territorio fantasy della trilogia de ‘Il Signore degli Anelli’ trovava una terreno ancora incolto e per questo, da un certo punto di vista, facile da far germogliare, ora, nonostante accomunata da una […]
da Glasslands ‘The Last of Us’: un anno di viaggio per dove?

‘The Last of Us’: un anno di viaggio per dove?

Prima parte dell’articolo : link Impossibile è per il giocare, non ritrovarsi fortemente coinvolto nella vicenda di Joel e Ellie. The Last of Us sarà la loro vicenda, quanto la nostra. Ma, se fosse solo per la narrazione non avremmo altro (e non sarebbe neanche dire poco) che un clone di The Walking Dead, un percorso da vivere interagendo il più possibile per sentirne una […]
da Glasslands “Journey”, viaggiando con noi

“Journey”, viaggiando con noi

Nel 2012 una vera e propria luce cadde nel deserto. Alle porte di quella che poteva essere la fine del mondo noi videogiocatori eravamo inermi nel nostro blando, quieto, e canonico giocare. Il medium videogioco spingeva su più fronti,  come una grossa massa disomogenea provava a stendere i propri rami andando ad intaccare ambienti nuovi […]