Home » Varie » A quando il funerale della carta stampata?

A quando il funerale della carta stampata?

Non leggo solo il Corriere, ma in questi giorni ci trovo gli spunti più interessanti. Oggi a pagina 27 c’è una sintesi di un’intervista a Pippo Marra, fondatore ed editore di Adnkronos, pubblicata integralmente sulla rivista “A”.

Marra asserisce che Internet e i Blog sono gli strumenti propri dell’informazione mondializzata. Il ruolo del giornalista deve cambiare, la capacità di scrittura è sempre centrale, ma bisogna veramente imparare a farsi leggere e a ottenere la fiducia del pubblico.

Secondo Marra, infine, “la parola scritta non morirà, quindi non bisogna piangerla nè rimpiangerla.”

Io ho già pronto l’abito nero per il funerale di almeno una parte dell’informazione su carta stampata.
E non piangerò nè rimpangerò un bel niente. L’unica rivista che mi spiaccia di non trovare più in edicola è Zzzap. Per come la penso io, molte riviste periodiche hanno i mesi contati, soprattutto nel nostro settore.

Non è un caso che tutti gli editori tradizionali si stiano affannando ad aprire o acquisire siti. Esempio lampante è quello di Edizioni Master, che l’anno scorso ha fatto spese a più non posso, comprandosi testate del calibro di Punto Informatico, in calo di audience – lo avevamo superato da tempo – ma sempre degno di rispetto.

Spero che gli affanni degli ultimi tempi siano utili, perlomeno, a far guadagnare un po’ di umiltà a certi giornalisti della carta stampata. Fino a ieri guardavano noi del web dall’alto in basso, ora rosicano per l’invidia.

Un consiglio gratis a chi prova a riciclarsi sul web. Qui la vita non è facile, scoprirete un pubblico informato, attento e partecipe che metterà alla frusta rapidamente incompetenti e boriosi.
La chiusura la lascio alle parole di Marra, che auspica che “si torni all’editoria pura, quella che trova le ragioni di vita o di morte delle sue testate nell’audience, e non in altri interessi primari rispetto a quelli editoriali.”

Amen.

A quando il funerale della carta stampata? Reviewed by on . Non leggo solo il Corriere, ma in questi giorni ci trovo gli spunti più interessanti. Oggi a pagina 27 c'è una sintesi di un'intervista a Pippo Marra, fondatore Non leggo solo il Corriere, ma in questi giorni ci trovo gli spunti più interessanti. Oggi a pagina 27 c'è una sintesi di un'intervista a Pippo Marra, fondatore Rating:
scroll to top