Home » Hardware » Un Notebook crea il panico in aeroporto

Un Notebook crea il panico in aeroporto

scannerÈ successo all’aeroporto di Monaco, Germania, un paio di giorni fa, quando allo scanner dei bagagli a mano un portatile ha messo in allarme i poliziotti – probabilmente il notebook era entrato in contatto con qualche sostanza liquida (profumo?) mostrando quindi un’immagine sospetta sui monitor.

All’uomo, possessore del portatile, era stato chiesto di far ripassare il notebook sotto lo scanner, ma a quanto pare, magari per problemi di comprensione linguistica, l’informatico errante se ne era andato.

La prima domanda che sorge spontanea è “come ha fatto ad andarsene indisturbato?”. La risposta più accreditata è che si trattasse di un Ninja, dileguatosi grazie ad antiche tecniche di mimetizzazione e controllo mentale.

Quando i funzionari si sono destati dal loro mondo di fantasia e si sono accorti della sparizione hanno lanciato l’allarme, che ha richiamato mezzo esercito tedesco (1000 poliziotti), coordinati nelle operazioni di evacuazione, ricerca e cancellazione voli (più di 100).

scanner1

Insomma, un caos apocalittico. Vi starete chiedendo che fine ha fatto il “terrorista informatico”? Sparito, letteralmente dissolto in una nuvoletta di fumo. Nessuno lo sa, probabilmente è a casa a farsi due risate sull’accaduto, o probabilmente è nascosto in qualche anfratto di Monaco pronto a colpire – speriamo nella prima ipotesi.

Nonostante il tono spiritoso di questo pezzo, è tutto vero. La proverbiale precisione tedesca – seconda solo a quella svizzera – questa volta ha fatto cilecca. Che cosa succederà quando verranno adottati dai controlli di sicurezza gli scanner total body, se un semplice controllo di un bagaglio a mano può causare tanto disordine? Preparatevi ad andare in aeroporto il giorno prima…

Un Notebook crea il panico in aeroporto Reviewed by on . È successo all'aeroporto di Monaco, Germania, un paio di giorni fa, quando allo scanner dei bagagli a mano un portatile ha messo in allarme i poliziotti - proba È successo all'aeroporto di Monaco, Germania, un paio di giorni fa, quando allo scanner dei bagagli a mano un portatile ha messo in allarme i poliziotti - proba Rating:
scroll to top