Home » Apple » iPad, 130 bigliettoni verdi di rabbia

iPad, 130 bigliettoni verdi di rabbia

iPad. Non potevo non parlarne. Le impressioni mie e dei miei colleghi le trovate in questo articolo, perciò in questo post mi voglio focalizzare su una cosa che non mi dà pace, davvero ridicola: la disparità di prezzo tra la versione Wi-Fi e 3G. Stiamo parlando di 130 dollari.

superjobs

La versione Wi-Fi da 16 GB è venduta a 499 dollari, il modello da 32 GB a 599 dollari e la soluzione da 64 GB a 699 dollari. Il modello Wi-Fi e 3G, invece, prevede questi prezzi: 16 GB (629 dollari), 32 GB (729 dollari) e 64 GB (829 dollari).

L’aggiunta di un chip semplicissimo, che costerà non più di 5/7 dollari, provoca un rialzo di 130 dollari nel listino di Apple. C’è qualcosa che non va. Infatti, come mi è capitato di scrivere sul sito, i margini di guadagno per la Mela sono tra l’imbarazzante e il fantasmagorico.

Qualcuno potrebbe dire che gli accordi con gli operatori di telefonia e le conseguenti offerte che usciranno saranno sicuramente più interessanti. Vero, ma quei 130 dollari sono un insulto all’intelligenza collettiva e il solo aver scritto quella cifra su una slide, fa venire i brividi.

Apple-iPad

Per cui, lancio una provocazione: boicottiamo iPad. Non compriamolo e stiamo a vedere come reagisce SS, SuperSteve. In una parola, che va tanto di moda: SCAFFALE!

iPad, 130 bigliettoni verdi di rabbia Reviewed by on . iPad. Non potevo non parlarne. Le impressioni mie e dei miei colleghi le trovate in questo articolo, perciò in questo post mi voglio focalizzare su una cosa che iPad. Non potevo non parlarne. Le impressioni mie e dei miei colleghi le trovate in questo articolo, perciò in questo post mi voglio focalizzare su una cosa che Rating:
scroll to top