Home » Articolo » La guerra è giusta, ma solo se siete i buoni

La guerra è giusta, ma solo se siete i buoni

Non poteva esserci un epilogo diverso dalle grida indignate della politica per il caso “Medal of Honor e i Talebani”. Per chi si è perso qualche puntata, in parole povere (ma non è che ci sia molto di più da dire), tutto è nato da un’affermazione del Ministro Liam Fox riguardante il nuovo gioco di EA, Medal Of Honor, l’ennesimo sparatutto dove è possibile vestire i panni di un soldato in una delle tante guerre che la nostra Storia ha catalogato. Probabilmente è a causa della contemponearità della vicenda, perché l’indignazione deriva dalla possibilità di giocare dalla parte dei Talebani. Liam Fox dice “Per colpa dei Talebani, bambini hanno perso padri e mogli hanno perso mariti. Sono disgustato e arrabbiato. È difficile credere che qualche cittadino del nostro paese sia disposto a comprare un gioco così anti-britannico. Vorrei chiedere ai rivenditori di dimostrare il loro supporto alle nostre truppe armate e quindi mettere al bando questo prodotto senza gusto”. Ora, posso anche essere d’accordo sul fatto che “fare i terroristi” non è proprio educativo, ma non è possibile che ancora una volta venga affrontata una questione di questo calibro da chi non ha alcuna base teorica o pratica di quello […]

La guerra è giusta, ma solo se siete i buoni Reviewed by on . Non poteva esserci un epilogo diverso dalle grida indignate della politica per il caso “Medal of Honor e i Talebani”. Per chi si è perso qualche puntata, in par Non poteva esserci un epilogo diverso dalle grida indignate della politica per il caso “Medal of Honor e i Talebani”. Per chi si è perso qualche puntata, in par Rating:
scroll to top