da Pino Bruno Il Ragazzini 2016 inglese – italiano – inglese in tasca

Il Ragazzini 2016 inglese – italiano – inglese in tasca

È un vero e proprio investimento, ma poter consultare rapidamente sullo smartphone o sul tablet un dizionario di inglese-italiano-inglese come il Ragazzini 2016 di Zanichelli non ha prezzo. E poi, in fondo, quello di carta costa più o meno la stessa cifra, ma non te lo porti in tasca o in borsa e – soprattutto
da Pino Bruno Apple, rimetti a posto la funzione di riproduzione casuale dei brani musicali

Apple, rimetti a posto la funzione di riproduzione casuale dei brani musicali

Si può peggiorare un’applicazione? Ebbene sì, Apple ci è riuscita con l’app Musica, facendo svanire una delle funzioni più utili, la riproduzione casuale dei brani contenuti nella libreria musicale. La caratteristica era sparita con l’aggiornamento a iOS 8.4 e non è riapparsa neanche con l’upgrade della notte scorsa a iOS 8.4.1. Perché? Mistero. Forse sciatteria,
da Pino Bruno Addio code all’Ufficio Postale, senza rimpianti

Addio code all’Ufficio Postale, senza rimpianti

Un piccolo passo per l’uomo, un grande balzo per l’umanità sudata in attesa del proprio turno per pagare un bollettino, fare una raccomandata o un’operazione di BancoPosta, spedire un pacco, eccetera. È la nuova applicazione “Ufficio Postale” di Poste Italiane, ancora bebè ma col vagito gagliardo, perché promette – in molte città lo fa già
da Pino Bruno

Vhoto tira fuori le foto migliori dai filmati girati con iPhone

Nei vostri video amatoriali girati con iPhone e iPad potrebbero essere nascoste foto molto belle. Già, ma come tirar fuori i fermo immagine? Con Vhoto, naturalmente. L’applicazione è stata appena resa disponibile su Apple Store. Voi filmate e poi la tecnologia computer vision adottata dagli sviluppatori pensa al resto, cioè a estrapolare gli scatti perfetti. Related posts: Apple: i bug non fermano le vendite record di nuovi iPhone Tenta uno stupro e va in galera per colpa dell’iPhone...
da Pino Bruno

La fiaba da leggere? C’era una volta e c’è ancora, anche a distanza

Che buffi, talvolta i giornali italiani. In rete e su carta, ieri alcune testate hanno pubblicato la bella storia di una applicazione per leggere fiabe a distanza ai figli lontani. Peccato che abbiano omesso di citare sia la fonte (il che è quasi prassi, da noi) che il nome della app. Così abbiamo dovuto fare Related posts: Strillone, app sociale per far leggere il giornale ai non vedenti Fare musica con l’iPad Signora mia non ci sono più le cartoline di una volta Nati per leggere lettori...
da Pino Bruno

Constatazione amichevole di incidente, altro che modulo blu!

Chiunque abbia un’automobile lo sa: in Italia le assicurazioni costano caro. Troppo. In media 231 euro in più di Francia, Spagna, Germania e Regno Unito. E poi, quando ne hai bisogno, scopri che tra le mille pagine corpo 8 che hai firmato c’è anche quel codicillo che prevede franchigie, tanti “se” e infiniti “ma”. Assicurazioni Related posts: iPatente e scopri se l’assicurazione dell’altro è fasulla Saltare da un cloud all’altro con Documents Paghi come guidi ma...