da Pino Bruno

Chi parla al telefono mentre guida fa male anche a te, digli di smettere

Non c’è nulla di più pericoloso di un automobilista che guida mentre parla al telefono, eppure basta guardarsi intorno mentre siamo al volante. La statistica faidate è impietosa. D’altronde le multe per utilizzo di cellulare alla guida senza auricolare o vivavoce sono al secondo posto nella top ten delle contravvenzioni più contestate. La percentuale più
da Pino Bruno

iPhone entra in macchina con iOS 7.1

Ã? appena arrivato iOS 7.1 per iPhone, iPad e iPod. Lo trovate su Impostazioni/Generali/Aggiornamento Software. Finalmente un aggiornamento degno di questo nome, dopo gli impercettibili ritocchi dei pacchetti precedenti. La buona notizia è che adesso iOS dovrebbe andar bene anche su iPhone 4: câ??è stato bisogno di una vera e propria rivolta degli utenti per Related posts: iPhone 5 It’s almost here il 12 settembre iOS 6 l’autunno Apple sarà caldo Apple iOS 5.1.1 senza infamia...
da Pino Bruno

Parcheggiare l’auto? Roba per ricchi

Digitate su Google la stringa “lite per un parcheggio”. Sorpresi? Ebbene sì, per lasciare l’auto in sosta c’è chi  fa a botte, accoltella o uccide. D’altronde in tutte le grandi città la ricerca del parcheggio è mission impossible.  E andrà sempre peggio, a quanto pare, come racconta il giornalista tedesco Markus Rohwetter in un’inchiesta pubblicata Related posts: Car sharing, a Milano va a benzina ma a Parigi è elettrico Drivy, in Francia il rental car è social L’auto...
da Pino Bruno

Car sharing, a Milano va a benzina ma a Parigi è elettrico

Milano va a benzina e Parigi usa le auto elettriche. Ricordate Autolib? Nella capitale francese, come si racconta qui, dal 5 dicembre 2011 si può usare l’auto senza possederla e senza inquinare. Nel capoluogo lombardo invece il servizio di car sharing Eni Enjoy, attivo da un mese, va a benzina. Vive la différence, ovvero che occasione Related posts: L’auto elettrica diventa wireless A Parigi è rivoluzione elettrica con Autolib Dalla Danimarca un motore ibrido fuel cell a basso costo...
da Pino Bruno

Constatazione amichevole di incidente, altro che modulo blu!

Chiunque abbia un’automobile lo sa: in Italia le assicurazioni costano caro. Troppo. In media 231 euro in più di Francia, Spagna, Germania e Regno Unito. E poi, quando ne hai bisogno, scopri che tra le mille pagine corpo 8 che hai firmato c’è anche quel codicillo che prevede franchigie, tanti “se” e infiniti “ma”. Assicurazioni Related posts: iPatente e scopri se l’assicurazione dell’altro è fasulla Saltare da un cloud all’altro con Documents Paghi come guidi ma...