da Pino Bruno

Facebook Messenger adesso è come Skype. Presto anche in Italia

Continua la rincorsa a telefonate e videochiamate via Internet con applicazioni per dispositivi mobili. Si è appena conclusa l’operazione WhatsApp, con l’estensione delle chiamate vocali ai dispositivi iOS Apple, ed ecco le videochat anche per i 600 milioni di utenti di Facebook Messenger. Quasi dappertutto (Belgio, Canada, Croazia, Danimarca, Francia, Grecia, Irlanda, Laos, Lituania, Messico,
da Pino Bruno

Facebook, occhio ai video con le donnine nude. È pericoloso!

Dagli all’untore digitale! Anno nuovo, malware vecchi o riciclati girano vorticosamente su Facebook. Se vi è già capitato di ricevere un messaggio privato con un video allegato, che promette scene licenziose con donnine nude, non cliccate sul link. Vi porterebbe guai sotto forma di codice maligno. Il messaggio potrebbe essere questo: Watch amazing video of
da Pino Bruno

Quant’è triste l’Italia che si informa poco e male raccontata dal Censis

Già venticinque anni fa (e il web non c’era) gli italiani leggevano pochi quotidiani: sette milioni di copie giornaliere. Cifre da terzo mondo. Oggi siamo scesi a quattro milioni. Cifre da quarto mondo. Certo, oggi c’è Internet, ci sono i siti dei giornali tradizionali e quelli esclusivamente digitali, ma non è soltanto questo. Le cifre
da Pino Bruno

Cavolate su Facebook, a volte ritornano, anche quelle più vecchie e stupide

Su Facebook, si sa, le catene di Sant’Antonio si sprecano. A volte ritornano, anche quelle più vecchie. Bufale d’annata, che però continuano a far (brutta) mostra di sé sulle bacheche personali. È quel viziaccio di copiare e incollare senza pensarci su, senza fare uno straccio di verifica delle fonti. Così ci si rende complici inconsapevoli
da Pino Bruno

Facebook, non copiate e incollate quel messaggio per creduloni

Numerosi utenti di Facebook in questi giorni stanno copiando e incollando sulle proprie bacheche l’ennesimo messaggio-bufala che, nelle intenzioni, dovrebbe indurre il social network ad un trattamento personalizzato delle condizioni d’uso. Come è già successo molte volte, si tratta di una inutile catena di Sant’Antonio, generata da buontemponi nullafacenti. Le norme imposte da Facebook, che si devono accettare per far
da Pino Bruno

Su Facebook non aprite messaggi privati che mostrano video!

Vi hanno scritto un messaggio privato su Facebook che parla di un video del quale sareste protagonisti? Non cliccate sul link ed eliminate subito il messaggio. È una delle numerose trappole per farvi arrivare codice maligno nel computer. Se avete già contratto il virus, a vostra insaputa state già inviando il messaggio infetto ai vostri Related posts: Facebook e Twitter sotto attacco per diffondere virus Facebook video chat su Skype! Facebook: occhio alla richiesta di reimpostare la password!...
da Pino Bruno

Facebook Paper, prima prova d’uso

Stavolta Facebook ha svoltato davvero. Ho appena scaricato Facebook Paper dall’Apple Store statunitense e l’ho installato su iPhone (per Android ancora non c’è e per la versione italiana bisognerà attendere qualche settimana): sorprendente! Adesso il faccialibro è un mix tra social network e aggregatore di notizie. Mescola gli ingredienti che vuoi tu: un pizzico di Related posts: Facebook insegue i giornalisti con Paper Facebook Poke per spie e amanti clandestini Facebook video chat su...
da Pino Bruno

Facebook insegue i giornalisti con Paper

Hai voglia a dire che giornalismo professionale e giornalisti di mestiere sono ormai residuali, “tanto ci sono Internet e i social network” e tutti sono giornalisti di tutto. Sarà. Intanto proprio Facebook lancia tra qualche giorno un nuovo aggregatore di notizie da fonti giornalistiche. Paper  sarà un’applicazione per iPhone (almeno per il momento) e il Related posts: Facebook Paper, prima prova d’uso Giornalisti investigativi? ecco i libri per voi Privacy: Apple e Google...
da Pino Bruno

Le mele secche di Tomáš e le balle dei giornali

C’era una volta, agli albori del web, la pubblicità del pastore sardo che avrebbe fatto fortuna vendendo le sue caciotte sulla rete. Suggestiva ma pur sempre pubblicità. Solo uno su mille ce la fa e le eccezioni confermano la regola. Da un paio di giorni gira vorticosamente in rete la vicenda di Tomáš Vejmola, undicenne Related posts: Assedio alla rete: di nuovo il bollino di qualità ai giornali! Articoli correlati elaborati dal plugin Yet Another Related Posts.
da Pino Bruno

Da un liceo di Bari il documentario sui nativi digitali: Happy B-day Mr. Zuckerberg

“10 anni dopo la nascita di Facebook, vogliamo scoprire quanto è importante la rete per noi che non abbiamo mai vissuto senza internet. E vogliamo mostrare questo documentario al mondo in occasione di un altro compleanno: quello del suo creatore, il 14 maggio”. Happy B-day Mr.Zuckerberg è l’iniziativa inedita di un gruppo di liceali , Related posts: Italiani digitali a Berlino: Luca Talarico Facebook video chat su Skype! Egitto: la chiameremo Facebook Guerre digitali: perché Facebook e...
da Pino Bruno

Su Facebook i ragazzi saranno più esposti ai rischi

Non vorrei essere nei panni di un genitore di adolescenti. Facebook sta per cambiare le regole di privacy per i minorenni. Tra qualche giorno i messaggi postati dagli utenti della fascia d’età fra i 13 e i 17 anni potranno essere visibili anche agli “amici degli amici”. Finora questa opzione era disattivata. Adesso i ragazzi Related posts: Su Facebook dilaga un’altra Catena di Sant’Antonio Sberle a Facebook per la privacy Facebook sta attivando il riconoscimento automatico...
da Pino Bruno

È un mago? No si informa su Facebook e noi siamo polli

Sarà pure Data Mining faidate, ma funziona. Eccome se funziona. Questo spot, trasmesso da una rete televisiva belga, gira in rete da quasi un anno e dunque se l’avete già visto passate oltre. Se vi fosse invece sfuggito e siete frequentatori assidui dei social network, dategli un’occhiata. C’è un finto mago che dice di  saper Related posts: Se il talebano adesca i soldati su Facebook Francia: non si può parlare di Facebook o Twitter alla radio e in tivù Furto...
da TechNOIDentity

Tech News – 01/08/13 – Xbox One progettata per durare 10 anni, GTA 5 vietato in Australia

Xbox One progettata per durare 10 anni, GTA 5 vietato in Australia
da Cryx | Comics Social Batman

Social Batman

  Sì, lo so, Facebook non funziona proprio così, ma mi sono concesso una licenza “poetica”. Proprio non mi fido a sincronizzare il contenuto del mio smartphone con FB o qualsiasi altro tipo di servizio social o cloud. E poi, sinceramente, preferisco spiderman   
da Cinico Bit I’m Watch, lo Smartwatch italiano al CES di Las Vegas

I’m Watch, lo Smartwatch italiano al CES di Las Vegas

I'm Watch è un orologio intelligente che offre nuove interazioni con lo smartphone.