da Pino Bruno

Ransomware Cryptolocker, io me la sono cavata così

Mi sono beccato un ransomware Cryptolocker. È stato un attimo fatale. Aspettavo una mail dal corriere XYXX con il codice tracking per un pacco in transito. Ne sono arrivate due quasi in contemporanea. Una era quella giusta, l’altra uno spam evidente. Mi sono distratto e ho cliccato sull’allegato sbagliato. Un attimo, appunto. Lo so, non
da Pino Bruno

Google lancia Password Alert per proteggervi dai truffatori e dal phishing

Capita ogni giorno di ricevere mail farlocche che ci invitano a cliccare su link altrettanto fasulli che però sono quasi del tutto simili a pagine di banche, istituzioni, organizzazioni pubbliche e private. Siti civetta creati da delinquenti per spingere gli utenti a inserire le loro password, per impadronirsene. Google ci viene in aiuto con un
da Pino Bruno

Facebook, occhio ai video con le donnine nude. È pericoloso!

Dagli all’untore digitale! Anno nuovo, malware vecchi o riciclati girano vorticosamente su Facebook. Se vi è già capitato di ricevere un messaggio privato con un video allegato, che promette scene licenziose con donnine nude, non cliccate sul link. Vi porterebbe guai sotto forma di codice maligno. Il messaggio potrebbe essere questo: Watch amazing video of
da Pino Bruno

L’Agenzia delle Entrate e il virus fiscale

Potrebbero cascarci in molti, perché la mail contiene il logo dell’Agenzia delle Entrate e – si sa – il cittadino/contribuente onesto ha sempre paura di aver sbagliato qualcosa nella ingarbugliatissima dichiarazione dei redditi. Se poi la parola chiave è redditometro, ancora meglio (peggio). Dunque la tentazione di cliccare sull’allegato è forte, ma sarebbero guai. Già,
da Pino Bruno

Su Facebook non aprite messaggi privati che mostrano video!

Vi hanno scritto un messaggio privato su Facebook che parla di un video del quale sareste protagonisti? Non cliccate sul link ed eliminate subito il messaggio. È una delle numerose trappole per farvi arrivare codice maligno nel computer. Se avete già contratto il virus, a vostra insaputa state già inviando il messaggio infetto ai vostri Related posts: Facebook e Twitter sotto attacco per diffondere virus Facebook video chat su Skype! Facebook: occhio alla richiesta di reimpostare la password!...
da Pino Bruno

Parti per le vacanze? Affida la casa alla videocamera di sorveglianza

Come dice il poeta, partir c’est mourir un peu se si lascia la casa senza difese. Per stare tranquilli è meglio sorvegliarla a distanza, semmai con la videocamera DCS-2136L Wireless AC Day/Night proposta da D-Link, che si gestisce da PC oppure da smartphone e tablet. Non costa poco, 230-250 euro, ma son soldi ben spesi, perché Related posts: Furti in casa? Tranquilli, arriva Canary Il poliziotto con la videocamera nel taschino YARPP powered by AdBistroPowered by
da Pino Bruno

Gmail violata: la gazzella deve essere più veloce del leone

Ogni mattina in Rete, quando sorge il sole, un utente si sveglia e sa che dovrà blindare i suoi vari account perché altrimenti qualcuno li violerà. Ogni mattina l’utente dovrà correre più in fretta di spammer e delinquenti digitali oppure passerà un brutto quarto d’ora. Come è successo alla mia amica Daniela, parigina pro tempore, Related posts: Un anello conterrà tutte le nostre password Gmail mette nella nuvola gli allegati enormi Ecco la mail usa e getta per combattere lo...
da Pino Bruno

Giornalisti investigativi? ecco i libri per voi

E due. Dopo l’eBook gratuito del prof Giovanni Ziccardi per Marsilio – Il giornalista hacker – ecco un altro prezioso strumento per chi ha voglia di cimentarsi con la pratica del giornalismo investigativo in Rete. Lo ha scritto Leonida Reitano per Minerva Edizioni e ha per titolo Esplorare Internet – Manuale di investigazioni digitali e Related posts: Facebook insegue i giornalisti con Paper Le regole dei giornalisti (non tutti) Giornalisti proteggete i segreti digitali! Il giornalista hacker...
da Pino Bruno

Google e Apple ci seguono passo passo

Ok, nerd e utenti più smaliziati lo sanno che Apple e Google ci tracciano passo dopo passo, grazie ai servizi di localizzazione che noi stessi autorizziamo su smartphone e tablet. E tutti gli altri, cioè le persone “normali” che usano i dispositivi mobili? Ho fatto un rapido sondaggio tra una ventina di amici e conoscenti: Related posts: Smartphone smarrito o rubato? Google copia da Apple YouTube: Apple e Google alla Guerra dei Roses Privacy: Apple e Google sulla graticola ma Facebook non...
da Pino Bruno

Ci spia pure la TV! La denuncia di Altroconsumo

Altroconsumo sostiene di averlo documentato in laboratorio: ciò che guardi e fai con il televisore SMART LG è un’informazione accessibile dal produttore, anche senza il consenso dell’utente. Nonostante LG abbia da poco rilasciato un update, il problema – come risulta dai test di Altroconsumo – è risolto solo in parte. Il consumatore ha diritto alla Related posts: La NSA ci spia con scrupolo: XKeyscore ha un server anche in Italia In cerca di un Cloud al riparo dalle spie Fatti...
da Pino Bruno

Gli informatori sono essenziali per la democrazia ma l’Europa fa finta di niente

Fare l’Edward Snowden o il Bradley Manning, cioè rivelare informazioni riservate su affari illeciti e corruzione a causa di conflitti di coscienza, costa molto caro. Essere whistleblower significa rischiare l’esilio, la galera, a volte la vita. D’altronde, come scrive John Le Carré nel suo ultimo, bellissimo, libro “Una verità delicata”, “Se l’unica condizione necessaria perché Related posts: Nella Rete ci sono gli orchi ma ci si può difendere BlackBerry:...
da Pino Bruno

Bimbi scomparsi? Mai più con i tracciatori digitali

Roba da farsi venire la sindrome di Peter Pan e fare i bamboccioni a vita. Marchingegni come FiLIP e Trax, “tracciatori” tecnologici di bambini scomparsi spopoleranno in Italia, patria delle mamme più apprensive del mondo?  Il FiLIP è un orologio colorato che traccia la posizione GPS di un bambino ed è dotato di un sistema di chiamate vocali (massimo cinque persone autorizzate da Related posts: Giornalisti proteggete i segreti digitali! Anche le spie digitali...
da Pino Bruno

Twitter Alerts indispensabili per le emergenze. Presto anche in Italia

L’Agenzia britannica per l’ambiente è stata tra le prime a usufruire di Twitter Alerts, il servizio offerto dal social network per dare informazioni tempestive ai cittadini in caso di emergenza. Già attivo da un paio di mesi negli Stati Uniti e in Giappone, Twitter Alerts da oggi è disponibile anche nel Regno Unito e in Related posts: Occhio c’è del malware su Twitter! Libia Egitto Bahrein Iran: un’altra mappa della rivolta animata da Twitter Altro che tagli alla...
da Pino Bruno

Non ci spiano ma ci monitorano. Che differenza c’è?

Rilassatevi. Mica vi spiano. Vi monitorano. Da giorni i servizi di intelligence stanno cercando di tranquillizzarci, sottolineando la differenza. Quasi che il “monitoraggio”, cioè lo spionaggio per metadati, sia eticamente più accettabile dello spionaggio di un tempo. Quello, per intenderci, delle “Vite degli altri”, dei microfoni e delle cuffie, dell’ascolto parola per parola. Ah com’era Related posts: John Le Carré rende omaggio a Snowden e ai whistleblower Se...
da Pino Bruno

Su Facebook i ragazzi saranno più esposti ai rischi

Non vorrei essere nei panni di un genitore di adolescenti. Facebook sta per cambiare le regole di privacy per i minorenni. Tra qualche giorno i messaggi postati dagli utenti della fascia d’età fra i 13 e i 17 anni potranno essere visibili anche agli “amici degli amici”. Finora questa opzione era disattivata. Adesso i ragazzi Related posts: Su Facebook dilaga un’altra Catena di Sant’Antonio Sberle a Facebook per la privacy Facebook sta attivando il riconoscimento automatico...