da Pino Bruno

Decostruire Detroit: dalle auto ai mobili fatti con il legno delle case abbandonate

Come si trasforma un disastro in opportunità. Ricordate il fallimento di Detroit? Il 18 luglio scorso la città simbolo dell’industria automobilistica statunitense ha dichiarato bancarotta, con un debito di 18 miliardi di dollari. Nella prima metà del Novecento la città del Michigan si è espansa molto velocemente grazie al successo delle auto, ma negli ultimi Related posts: Climatizzatori auto: i nuovi gas potrebbero essere letali SARTRE per leggere mentre si guida l’auto Vuoi un’auto...
da Pino Bruno

Italiani digitali a Berlino: Marco Vismara

Continua l’inchiesta di Tom’s Hardware alla ricerca dei giovani italiani emigrati nella capitale tedesca per dar corso ai loro sogni professionali. Questa settimana andiamo a conoscere Marco Vismara, co-fondatore della startup lookals.com, attiva nel settore del turismo.  “Ho 28 anni e mi sono trasferito a Berlino nel lontano 2009. Dopo aver definitivamente abbandonato l’università (studiavo ingegneria meccanica) ho fatto un Related posts: Italiani digitali a Berlino:...
da Pino Bruno

Italiani digitali a Berlino: Manuela Verduci

Su Tom’s Hardware un’altra storia da Berlino. Oggi presentiamo Manuela Verduci, country manager per l’Italia della startup iversity. Si tratta di una piattaforma online che consente di seguire gratuitamente i corsi universitari digitali delle migliori università europee (e non solo). Continua così il racconto dei giovani italiani emigrati nella capitale tedesca per dar corso ai Related posts: Italiani digitali a Berlino: Marco Vismara Italiani digitali a Berlino: Giuseppe Colucci Italiani...
Pino Bruno 25 nov, 2013 1

startup, BUONI ESEMPI
da Pino Bruno

Italiani digitali a Berlino: Giuseppe Colucci

Su Tom’s Hardware continua il racconto sui ragazzi italiani dell’Hub digitale di Berlino? La prima puntata è del mese scorso; la seconda di qualche giorno fa.  Abbiamo chiesto agli expat berlinesi di farsi conoscere e far sapere cosa fanno. Oggi è la volta di Giuseppe Colucci, fondatore di Startup Italia Jobs. “Ora sono qui da 3 anni – dice Related posts: Italiani digitali a Berlino: Marco Vismara Italiani digitali a Berlino: Manuela Verduci Italiani digitali a...
da Pino Bruno

La casa dei maker è a Parigi e si chiama NUMA

Si chiama NUMA, contrazione di “numerique” e “humain“, cioè digitale e umano. È un edificio di sei piani nel cuore di Parigi, zona Sentier, ribattezzata Silicon Sentier  perché nello storico quartiere un tempo focus del commercio tessile, si sono insediate decine e decine di piccole e medie aziende high tech. E l’associazione Silicon Sentier, nata Related posts: Maker ripara il mondo. Puoi FabLab Centro Laser la prima casa dei makers pugliesi Makers fatevi sotto,...
da Pino Bruno

Avete un’idea green? Può valere 100mila euro

Trecentomila euro per tre idee di successo. È il premio Edison Start che promuove i tre progetti più innovativi in campo energetico. I partecipanti devono presentare soluzioni di successo in questi tre settori: Energia, Sviluppo Sociale e Smart Communities. Nell’ambito dell’Energia rientrano le soluzioni e tecnologie innovative per risparmiare le risorse energetiche, consumare meglio e Related posts: Open source e PC a 50 euro per i cittadini baresi Energia pulita: le magnifiche...
da Pino Bruno

Italiani digitali a Berlino

Davide Pettenuzzo vive a Berlino da quattro anni, dove lavora per la società informatica Visual Meta. In questo articolo Davide descrive cosa accade nella “fervente scena digitale berlinese”, sottolinea come “tanti italiani stiano contribuendo a farla crescere con le loro idee”  e dice perché “molti sono tra i protagonisti”. “La realtà degli italiani che lavorano nel No related posts.