A passeggio fra mondi nascosti dietro un vetro

Schegge di mondi

Playstation VR – Playstation Worlds, quel primo passo oltre lo schermo

Posted by on Dic 6, 2016

TweetSe ne sta lì. Seduta e tranquilla, come un’isola nel bel mezzo del mare. Nessuna frenesia, nessun tempo da rincorrere. Solo una sospensione quasi naturale. Si sta...

Read More

Slider

“Life is Strange: Before the storm”, la verità della vita narrata da un luogo dell’anima

Posted by on Feb 10, 2018

TweetCi sono luoghi capaci di far crescere un determinato tipo di storie. E’ una stranezza. Solitamente un luogo è relegato ad una funzione contestuale: può essere un ottimo...

Read More

Recent Posts

“Life is Strange: Before the storm”, la verità della vita narrata da un luogo dell’anima

“Life is Strange: Before the storm”, la verità della vita narrata da un luogo dell’anima

Feb 10, 2018

TweetCi sono luoghi capaci di far crescere un determinato tipo di storie. E’ una stranezza. Solitamente un luogo è relegato ad una funzione contestuale: può essere un ottimo sfondo di una vicenda ma difficilmente la narrativa ne cataloga una funziona autoriale. Eppure alcuni di essi ci riescono. Riescono, tramite la narrazione ripetuta, a diventare parte...

“The Last Guardian”, quell’amicizia così reale nascosta dentro a un mondo digitale

“The Last Guardian”, quell’amicizia così reale nascosta dentro a un mondo digitale

Gen 31, 2018

TweetCi sono titoli che quando li giochi spengono il mondo. Ci passi attraverso e non ti accorgi minimamente più di avere ancora una dimensione personale di spazio e tempo. Sono quegli stessi titoli che, una volta terminati, ti lasciano una sorta di lutto. Una sensazione di smarrimento indefinibile, come se qualcosa, anche in te, si fosse spento con lo...

“Nier: Automata”, la resurrezione del gioco, la vittoria sul genere

“Nier: Automata”, la resurrezione del gioco, la vittoria sul genere

Gen 12, 2018

TweetPrima venne l’opera. Poi ne vennero molte. Ancora più tardi, lontani da quelle molte, divenute nel mentre ancor di più, arrivò il genere. Una parola, una definizione rapida che racchiudesse in questo marasma un concetto, un insieme di archetipi che le opere comunemente contenevano per far avere in breve un’idea di quello che esse fossero e...

“Star Wars: Gli ultimi Jedi”, Star Wars è morto, evviva Star Wars?

“Star Wars: Gli ultimi Jedi”, Star Wars è morto, evviva Star Wars?

Dic 15, 2017

TweetL’attesa di Star Wars: Gli ultimi Jedi è stata forse una delle attese più terribili che un fan potesse mai dover essere obbligato a sostenere. Se la trasognata attesa dell’uscita di Ep 7 era contornata da un hype mostruoso, ma condita dello zucchero che solo la rinascita di un brand, e di una storia per molto tempo data per morta, sa spargere, Ep 8...

“Hellblade”, quando la libertà narrativa diventa una prigione per la mente

“Hellblade”, quando la libertà narrativa diventa una prigione per la mente

Nov 19, 2017

TweetLa storia dello sviluppo di Hellblade è una delle vicende più particolari a cui abbiamo potuto assistere negli ultimi anni. Sicuramente in pochi si sarebbero aspettati che Ninja Theory, uno degli sviluppatori più in voga e acclamati della generazione passata, decidesse di sviluppare il suo nuovo titolo di punta abbandonando ogni forma di publishing...

“Get Even”, un’avventura mnemonica capace di farsi ricordare

“Get Even”, un’avventura mnemonica capace di farsi ricordare

Ago 14, 2017

TweetI ricordi sono roba che andrebbe maneggiata con cautela. Addentrarsi nei meandri della mente di una persona significa venire a contatto con la cosa che più possiamo avvicinare al concetto concreto di anima. Un’anima non da suddividere in peso, nessun ventunesimo grammo da separare dal resto, ma un’anima suddivisa in tempo, in sequenze di eventi che...

“Blackwood Crossing”, la forza che serve per lasciarsi andare

“Blackwood Crossing”, la forza che serve per lasciarsi andare

Giu 24, 2017

TweetCi vuole forza a restare uniti.  Si creano relazioni spendendo energie titaniche per creare un filo argenteo invisibile che sapremo essere indistruttibile e ci terrà stretti per la vita.  Nonostante la forza richiesta è un risultato giusto. Onesto. Si spende tanto per ottenere l’immenso. Se non fosse che la vita all’improvviso poi ti...

“Here They Lie”, nelle profondità della VR ecco un baratro di follia

“Here They Lie”, nelle profondità della VR ecco un baratro di follia

Giu 17, 2017

TweetCi sono dei giochi che non puntano a spaventarti. Il loro modus operandi è decisamente più sottile e bastardo. Ti si incarnano sotto pelle mediante delle immagini tra il nauseabondo e il fetido, creando una sensazione di disturbo che va ben oltre il misero jumpscare. Definire quale sia peggio o quale sia meglio non è semplice. La natura umana, votata...