Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 2:18 pm in Punti di vista | 0 comments

Il riassunto della settimana 9 – 15 Marzo

Il riassunto della settimana 9 – 15 Marzo

Il riassunto della settimana è una rubrica a cadenza (ma va?) settimanale che ha lo scopo di fare quello che un po’ tutti facevamo a scuola e preparare un riassunto di quello che è successo negli ultimi 7 giorni nel mondo videoludico, in modo da poter essere informati o quantomeno far finta quando capita di parlare di videogiochi. Cosa è successo questa settimana? Vediamolo subito:

Telltale si ricorda di Borderlands: si è fatto aspettare praticamente tre mesi, ma finalmente una data di uscita per il secondo episodio di Tales from the Borderlands (Atlas Mugged) c’è. La notizia era da un po’ nell’aria, dopo la classificazione sulla board australiana ed il rilascio del trailer dell’episodio. Se per caso vi state chiedendo cosa fare mentre aspettate il 17 marzo la risposta è facile: leggete la nostra recensione del primo episodio, Zer0 Sum.

GTA V e i colpi: Anche in questo caso abbiamo dovuto aspettare, ma finalmente sono arrivati pure i colpi in GTA V Online, con tanto di nuovi obbiettivi aggiunti per inaugurare il nuovo DLC (ovviamente gratuito).

Troll Square Enix is Troll…: Se c’è una software house che è capace di scatenare (nel bene e nel male) la propria utenza quella è Square Enix, che questa settimana si è divertita chiedendo in un sondaggio quale titolo (incluse localizzazioni, sequel, remake, nuove IP e progetti abbandonati) i giocatori volessero vedere sviluppato dalla compagnia nipponica. Inevitabilmente la gente si è scatenata, tra l’ormai mitologico remake di Final Fantasy VII e i vari Dragon Quest 7, un altro Dissidia Final Fantasy e compagnia bella.

… Ma il maestro è sempre Kojima: Si poteva non parlare di The Phantom Pain anche questa settimana? Certo che no, ed ecco quindi che a destra e a sinistra rimbalzano rumor che vogliono la presenza di Solid Snake nell’ultimo capitolo di Metal Gear Solid. A metà redazione è ovviamente venuto un infarto, visto che la cosa implicherebbe un ritorno ad Outer Heaven (ma questa volta in treddì) e soprattutto di nuovo David Hayter a prestare la voce al nostro soldato genetico preferito, spiegando (finalmente) anche il perché del suo allontanamento da Ground Zeroes (per ora la teoria più quotata includeva una scoreggia sganciata durante una cena aziendale… Non esattamente il massimo della credibilità).

La fitta agenda di Sony: La compagnia che s’è data più da fare questa settimana è senza dubbio Sony: tra la chiusura di Playstation Mobile, tantissimo materiale a tema Bloodborne (interviste, spoiler e video) e l’update 2.50 di PS4, nome in codice Yukimura (con tanto di voci sulla possibilità di supportare gli hard disk esterni per installare i giochi).

Speciali e recensioni: Chiudiamo come al solito con una lista degli “articoli originali” scritti da noi questa settimana, ad uso e consumo dei più pigri che non hanno tempo/voglia di consultare l’archivio delle recensioni e quello degli speciali. Ecco quindi il nostro resoconto direttamente dal Mantova Comics & Games 2015 e i nostri giudizi sui vari Hotline Miami 2, l’ottimo Ori and the Blind Forest, Screamride e The Assignment, il nuovo DLC per The Evil Within.