Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on 6:50 pm in Punti di vista, Riassunti della settimana | 0 comments

Il riassunto della settimana: 6-12 Luglio

Il riassunto della settimana: 6-12 Luglio

Il riassunto della settimana è una rubrica a cadenza (ma va?) settimanale che ha lo scopo di fare quello che un po’ tutti facevamo a scuola e preparare un riassunto di quello che è successo negli ultimi 7 giorni nel mondo videoludico, in modo da poter essere informati o quantomeno far finta quando capita di parlare di videogiochi. Cosa è successo questa settimana? Vediamolo subito:

Fallout 4 – Niente bug al lancio: O almeno, questa è la promessa di Bethesda. Stando alle parole di Todd Howard l’idea del team al lavoro su Fallou 4 è quella di confezionare un prodotto il più rifinito possibile, cercando se non di eliminare tutti i difetti di funzionamento quantomeno di non lasciarne in giro nessuno capace di “rompere” il gioco (per esempio cancellando il salvataggio della partita in corso). Forti dell’esperienza fatta con Skyrim Bethesda ha ideato un nuovo processo di controllo per questo tipo di problemi: vedremo all’uscita se sarà all’altezza della parola data.

SEGA e la fiducia dei fan: Che SEGA sia diventata ormai l’ombra di quello che ha significato per tutti gli anni ’80 e per buona parte degli anni ’90 ormai non è un mistero, come non è un mistero che nonostante qualche spunto di qualità nell’ultimo decennio sia comunque arrivato (pensiamo a Bayonetta, ma anche all’ottimo Sonic Generations) anche la fiducia dei fan più irriducibili nei confronti di quella che è stata la prima vera “anti-Nintendo” si sia incrinata. Hajime Satomi (che di SEGA è il presidente) ne è conscio, e ai microfoni di Famitsu ha detto di avere tutte le intenzioni per recuperare questo rapporto (sul sito trovate l’intervista completa). C’è ancora speranza?

DeNA+Nintendo – 5 titoli entro il 2017: Si entra nel vivo, almeno a quanto pare, anche per questa collaborazione che qualche mese fa aveva destano parecchio scalpore: DeNA rilascerà entro il 2017 ben 5 titoli (di generi diversi) per conto di Nintendo su mobile, con il primo prodotto previsto per la fine dell’anno. La compagnia sta inoltre lavorando a braccetto con la casa di Kyoto anche sul fronte infrastrutture, realizzando ad esempio il successore del defunto Club Nintendo. Per la terza volta, non resta che aspettare e vedere che succede (e come succede).

Microsoft salta il TGS: Le difficoltà di Microsoft su suolo giapponese non sono un segreto, nonostante l’impegno profuso soprattutto ai tempi di Xbox 360 nel confezionare prodotti più “filo-nipponici” per rimpinguare la lineup della macchina. Quest’anno la casa di Redmond, come dichiarato dal referente marketing di Microsoft Japan, l’intenzione è quella di saltare il Tokyo Game Show, anche se qualcosa bolle comunque in pentola: classiche chiacchiere da PR o dobbiamo aspettarci un evento “proprietario” sul suolo nipponico?

Il remake di Final Fantasy VII su One: Il tanto chiacchierato remake di Final Fantasy VII, come sappiamo, è stato presentato come “First on Playstation 4”, aprendo da una parte uno spiraglio per vederlo anche su altre piattaforme ma dall’altra non chiarendo esattamente nulla sulla natura di queste o sulla durata dell’esclusiva temporanea. La catena australiana EB Games è già comunque sicura che Xbox One riceverà la sua versione del titolo, tanto da aprire già i preordini per questa versione del titolo. Ci avranno visto lungo? Probabilmente si, ma nel frattempo Square Enix non ha ancora commentato la vicenda.

Kojima Production chiude ufficialmente?: È un circo che va avanti da un po’ di tempo, fatto soprattutto di voci e dichiarazioni non sempre chiare come ci si aspetterebbe. Era inevitabile quindi che con l’avvicinarsi della data di uscita di Metal Gear Solid: The Phantom Pain si tornasse a parlare delle sorti di Kojima Production, “forzata allo scioglimento” secondo quanto dichiarato su Twitter dalla voce giapponese di Snake Akio Otsuka. In ogni caso il doppiatore si è detto sicuro che The Phantom Pain sarà “il più grande capolavoro” dello studio e che il loro lavoro ha ormai reso il nome Metal Gear una leggenda.

Recensioni, anteprime e speciali: La settimana scorsa vi avevamo già dato un primo assaggio del Post-E3 Nintendo parlandovi di Star Fox Zero: questa settimana abbiamo completato la nostra copertura dell’evento parlando di Mario & Luigi: Paper Jam e dell’atteso Yo-kai Watch, parlando poi anche del resto dei titoli presenti (tra cui il chiacchierato Blastball, che fungerà da tutorial per Metroid Prime Federation Force). Abbiamo fatto anche una capatina al Game Happens! Di Genova e unboxato per voi la Batm… No, purtroppo è quella è stata cancellata e abbiamo dovuto ripiegare sulla Special Edition di Batman Arkham Knight. Abbiamo infine scritto un bel po’ di recensioni (ma ormai ci siete abituati), tra cui quelle di Devil May Cry 4 Special Edition e di Rocket League. Per concludere in bellezza, stiamo regalando un po’ di codici di Shingeki no Kyojin: Humanity in Chains, se volete partecipare qui trovate tutto il necessario.