Ma perché non spegnete le luci del bagno?

Il bagno ha degli interruttori, che servono per accendere e spegnere la luce. Prima del bisogno l’accendi, altrimenti si rischia di schizzare un po’ dappertutto. Dopo il bisogno si spera che ti lavi le mani, ti asciughi e poi usi l’interruttore per spegnere la luce.

La luce si spegne perché, se non c’è nessuno dentro il bagno, che sta accesa a fare?

wpid-merda-d-artista-2012-09-22-12-46.jpg Spreconi da cesso. Producessero almeno Merda d’Artista.

Un concetto elementare, non serve un master in fisica quantistica vero? Ebbene, io in ufficio trovo quasi sempre le luci dei bagni accese. Ogni volta che vedo con quanto qualunquismo si spreca energia in una struttura così piccola, mi rattristo a pensare quanti sprechi ci sono al mondo. Eleviamo i nostri bagni alla massima potenza e si capisce perché il mondo sta diventando un cesso. Quando ritieni superfluo sprecare un secondo per spegnere la luce, che rispetto puoi avere per l’ambiente che lasciamo ai nostri eredi?

Nel mio piccolo ho provato a dirlo e perfino a postarlo su Facebook. Che devo fare, come con il gatto che fa la pupù fuori dalla vaschetta? Suggeritemi soluzioni.

Il discorso purtroppo non vale non solo per le luci del bagno. Per esempio dovremmo spegnere i televisori, i decoder, i computer, i router, le reti WiFi e ogni altro apparato elettronico quando dormiamo o quando usciamo di casa o lasciamo l’ufficio. Conosco gente che dorme con il cellulare acceso sul comodino, collegato alla rete WiFi attiva. Ma come si fa?

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • Email
  • RSS
  • http://twitter.com/VariousFor Various For

    Io dormo con il cellulare acceso con WiFi attiva, problemi? Mi permette di essere contattato in caso di emergenza dagli amici in modo gratuito via What’sApp. La luce la pago io, ci faccio quel che mi pare. Guarda che la gente a volte è curiosa.

    • LUKE490SKY

      Concordo! Anche io lo tengo acceso di notte! Vieni giudicato in base a queste cose, mitico!

      • Sith

        Potete pure farlo, ciò non toglie che sia un inutile spreco. Sarei curioso di sapere quanto questa ‘tecnica’ vi sia tornata utile. A meno che non iniziate a dormire alle 4 del pomeriggio, quando -giustamente- qualcuno potrebbe volervi contattare. E per quanto riguarda ‘tanto pago io’: sulla base di ciò, potremmo dare da bere al giardino dopo la pioggia, lasciare aperto il rubinetto notti intere, mangiare sempre metà piatto e buttare via il resto. Ti pare una cosa giusta?

        • LUKE490SKY

          Si deve sempre estremizzare.. Io sono stato contattato più volte a orari impensabili quindi mi è tornata utile… Poi è ovvio che il discorso espresso da Various For è in risposta all’articolo. Cioè, nessuno mette in dubbio che sia uno spreco ma una persona è comunque libera di utilizzare i propri soldi come meglio crede.
          Io di notte ho tutto spento a parte il telefono. Magari qualcun’altro che lo spegne tiene il pc acceso per scaricare! Però ti dice su per il telefono.. allora vedi che è tutto relativo!
          A questo punto la cosa migliore sarebbe staccare direttamente la tensione

          • Sith

            Tra le righe dei primi commenti avevo percepito un ‘a casa mia faccio i miei porci comodi, alla faccia di tutti gli altri’. Felice di essermi sbagliato!

      • RobertoBuonanno

        Beh se hai solo il telefono cellulare come unico mezzo per raggiungerti in caso di urgenze, posso concepire di lasciarlo acceso, ma almeno a debita distanza dalla mia testa, possibilmente nella stanza accanto. Ma certamente il router Wifi lo spengo; se non scarichi dal mulo in continuazione a chi giova, al vicino smanettone che ti ha bucato la rete?

        • LUKE490SKY

          Ahahah.. Io non ho un comodino quindi è a qualche metro, però sempre nella stessa stanza!
          Per quanto riguarda il modem siamo d’accordo! ;)
          Però non bisogna mai fare di tutta l’erba un fascio!

    • RobertoBuonanno

      Cavoli l’ultima volta che mi hanno detto “oh c’hai problemi?” era alle superiori, grazie per avermi ringiovanito :)

      • http://twitter.com/VariousFor Various For

        Non me la prendo con te ovviamente, semplicemente mi stizzano i Soloni di turno che pensano di poter giudicare tutti dall’alto e di capire cosa è meglio per tutti a priori. Hai un po’ peccato di “Soloneria” con l’ultima frase, tutto qua. Peace.

  • http://profile.yahoo.com/VVYPQGOWQ6VFFD5FATMVEEESOQ Mario

    se ho un’emergenza whatsapp è l’ultimo mezzo che userei…

    • LUKE490SKY

      Piccioni viaggiatori? Se non whatsapp usi comunque il cellulare…

  • Peeing

    Povero Roberto XD Distrutto!

    • RobertoBuonanno

      Ho avuto dibattiti con interlocutori molto più agguerriti, non preoccuparti, qui siamo ancora al livello di conversazione amichevole da bar.

  • http://profile.yahoo.com/VVYPQGOWQ6VFFD5FATMVEEESOQ Mario

    il wifi lo spengo solo in caso di temporale. Ma TV, luci, computer, decoder li spengo sempre. Ognuno può fare ciò che vuole con i propri soldi, ma un uso responsabile della corrente non fa male a nessuno, anzi…
    Se di notte uno ha una emergenza non usa un servizio come whatsapp, ma chiama il 118, oppure chiama direttamente al cell.

    • LUKE490SKY

      Bè..forse abbiamo un interpretazione diversa di emergenza allora… Per me un emergenza è anche un amico fermo in autostrada a mezzanotte… Non ci dev’essere qualcuno in punto di morte per essere un emergenza..

  • Chuck

    Secondo me prima di andare a dormire spegni pure il cervello, poi la mattina ti svegli e ti dimentichi di riaccenderlo… e poi scrivi questi articoli!

    • RobertoBuonanno

      Li scrivo solo per avere l’onore di ospitare i commenti di gente simpatica come te!

  • Antonio Ceccato

    Non lasciare la luce accesa sarebbe uno spreco… Dato che la corrente che userebbe quella lampadina non viene usata ma è comunque stata prodotta e finirà nel nulla persa per sempre.

  • Ierrebi

    Sono abbastanza d’accordo con l’autore dell’articolo
    Mi chiedo però se per esempio lui è vegano. In questo modo ridurrebbe lo spreco di acqua, cereali e altro in modo molto più consistente rispetto al semplice spegnere l’interruttore del bagno…

    • RobertoBuonanno

      La tessera del NaturaSì ce l’ho :) Le grandi opere si fanno un passo alla volta.

      • Ierrebi

        Biologico e vegano sono 2 cose ben diverse :)

        • RobertoBuonanno

          Altra saggezza tautologica? Ti apro un wiki sotto tomsblog? :)

          • Ierrebi

            Un po’ come la tua. Ti parlo di vegano, mi rispondi col biologico
            I cibi vegani li trovi ovunque…
            Comunque è giù un buon inizio ;)

          • RobertoBuonanno

            Di vegano ne so abbastanza, ma che c’azzecca? Se uno non spegne la luce del bagno siamo punto e daccapo, io m’incazzo sempre :) Però mi è piaciuta l’altra tua risposta bravo.

    • LUKE490SKY

      Però è pur vero che per fare cibi vegani che assomiglino ai normali prodotti che ci sono nei supermercati dietro c’è un team che ci lavora su e immagino che l’acqua sia utilizzata anche li, o no?
      Io non credo proprio che il veganesimo salverebbe il mondo.. Checché ne dica Mr. Gary!
      Poi che ognuno faccia come meglio crede.

      • Ierrebi

        Io non mangio cibi vegani che “assomigliano” ai prodotti normali.
        E comunque ti sbagli, non devi sfamare nessun animale per fare cibo vegano, di nessun tipo.
        Per 1 Kg di carne servono 10-20.000 litri d’acqua, e 10-15 Kg di cereali. Poi mettiamoci tutti i liquami che derivano da un allevamento, il trasporto, la macellazione, lo stoccaggio in celle frigorifere, ecc. ecc…
        Hai voglia…
        Tra l’altro per gli allevamenti producono un sacco di mangimi OGM, e di conseguenza chi mangia carne mangia indirettamente OGM

        Pare invece che il veganesimo salverebbe il mondo, un sacco di studi lo dimostrano
        http://www.veganhome.it/diventare-vegan/salute-ambiente/

        • LUKE490SKY

          Sfamare animale? E chi l’ha mai detto? Dietro ai cibi vegani c’è comunque un procedimento non è che vai a brucare l’erba direttamente…
          Secondo studi vegani, i vegani salverebbero il mondo? strano!
          Vedo che c’è mooolta disinformazione tra i vegani.
          Secondo altri studi saremmo erbivori (frugivori più recentemente) eppure numerosi studi confermano il contrario..
          Comunque siamo frutto della nostra evoluzione..Inutile convincere qualcuno fissato con la propria ideologia del contrario quindi pace. Ci sono centinaia di studi che dicono che le onde dei cellulari sono innocue e altre centinaia che dimostrano il contrario..a chi credere?
          Sull’argomento VEGAN io credo all’evoluzione!
          Ciao

          • RobertoBuonanno

            Ciao. Io nel dubbio, evito di mangiare troppa carne, evito gli alimenti sicuramente ricchi di tossine e non tengo cellulari vicino alla testa o nelle tasche dei pantaloni. Quando parlo uso ottimi auricolari con filo. Mi sembrano a prescindere abitudini salutari e che nulla tolgono alla vita di tutti i giorni. Non vedo motivi di felicità nell’avere uno smartphone con 4 antenne tra gli zebedei, di conseguenza posso benissimo tenerlo a distanza.

          • LUKE490SKY

            Nel dubbio eviti di mangiare troppa carne, non l’hai eliminata. Come faccio io. Perchè non l’hai eliminata? Perchè le ragioni dei vegani non ti hanno ancora convinto! Oppure ti hanno convinto ma ti piace a tal punto da non poterne fare a meno. A quel punto è peggio ancora!
            Ho capito che non sopporti le onde dei telefoni, la prossima volta sceglierò un esempio diverso :P
            Ovviamente non prenderla sul personale! Ho fatto dei semplici esempi, ipotesi!
            Quello che fai tu lo faccio anche io e nulla toglie alla vita di tutti i giorni ma come entri più nella questione la mancanza la senti.
            Questo è il mio pensiero, limitare sempre tutto!
            Eliminare lo trovo sbagliato in quanto è un estremizzazione e la storia insegna che qualunque forma di estremizzazione non ha MAI portato niente di buono! E qui si vanno a toccare punti come proibizionismo, nazismo o comunismo,etc.. Più gravi ma sono comunque forme di estremismo!
            Moderare è la cosa migliore!
            Ti riporto un esempio. Ci sono i breathariani che sono convinti di riuscire a vivere col solo respiro!
            Riporto da Wiki:
            “Nel 1999 partecipò alla trasmissione australiana 60 minutes che la riprese senza sosta per verificare che non si nutrisse, ma mostrò già al secondo giorno i sintomi della disidratazione. La signora accusò di essere a suo dire “disturbata dall’inquinamento”, e venne quindi trasferita in montagna, dove manifestò una forte disidratazione, problemi a parlare e perdita di peso; il programma fu interrotto su consiglio dei medici che temevano danni ai reni.”
            Non è questa un estremizzazione? Però c’è chi ci crede ed è capace di portarti le SUE prove!
            Ciao

  • TheUnk

    Ho paura che qualcosa prenda fuoco di notte… Spengo tutto e stacco la spina a ogni cosa! D:

  • theprov

    La luce è un conto e siamo d’accordissimo, il wifi è un altro. Oltretutto il telefono di casa mia è VOIP, quindi spegnere il router significa rimanere isolati.